de fr it

CécileLauber

13.7.1887 Lucerna, 16.4.1981 Lucerna, catt.-cristiano, di Kleinlützel e Lucerna. Figlia di Hermann Dietler. (1913) Werner L., giudice del Tribunale fed. delle assicurazioni. Seguì una formazione artistica e musicale. Nel 1911 Josef Viktor Widmann pubblicò primi racconti di L. sul quotidiano Der Bund. All'interno della sua produzione letteraria - di carattere autobiografico, con cui perorò la tutela del creato - assumono un'importanza centrale la trilogia composta dai romanzi Die Wandlung (1930), Stumme Natur (1939) e In der Gewalt der Dinge (1961) e il ciclo in quattro volumi Land deiner Mutter (1945-57), iniziato nel 1938. Ottenne il premio della Fondazione Schiller sviz. nel 1925, 1930, 1940 e 1964 (per la sua opera narrativa).

Riferimenti bibliografici

  • Gesammelte Werke, 6 voll., 1970-1972
  • Stumme Natur, 1990 (nuova ed. con una postfazione di R. Luck)
  • Fondi presso ZHBL e ASL
  • R. Luck, C. Lauber, ms., 1976 (presso ASL)
  • Killy, Literaturlex., 7, 166 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.7.1887 ✝︎ 16.4.1981