de fr it

GoloMann

27.3.1909 (Angelus Gottfried Thomas) Monaco, 7.4.1994 Leverkusen, prot., in origine cittadino ted., poi cecoslovacco (dal 1936), statunitense (1943-68), dal 1968 di Kilchberg (ZH) e dal 1976 inoltre cittadino ted. Figlio di Thomas (->). Fratello di Erika (->). Celibe. Dopo l'internato nel castello di Salem sul lago di Costanza (1923-27), studiò a Monaco, Berlino, Parigi e Heidelberg, sostenendo l'esame di Stato in storia, filosofia e lat. con un lavoro sulla storia della ricerca su Alberto di Wallenstein; conseguì il dottorato con Karl Jaspers con una tesi su Georg Wilhelm Friedrich Hegel (1932). Lasciata la Germania nel 1933, visse tra l'altro tre anni in Francia come insegnante di ted. Dal 1939 al 1940 lavorò come redattore presso la rivista degli esiliati Mass und Wert a Zurigo, cofondata da suo padre. Nel periodo 1940-58 soggiornò, con interruzioni, negli Stati Uniti, dove insegnò storia in diverse Univ. del Michigan e della California. Dal 1958 abitò nella casa paterna a Kilchberg e fu attivo quale professore ospite all'Univ. di Münster (1958-60) e ordinario di scienze politiche al Politecnico di Stoccarda (1960-64). La sua principale opera letteraria è la biografia Wallenstein (1971, adattamento cinematografico nel 1978), frutto dello studio di una vita sul generale della guerra dei Trent'anni. Accanto a numerose opere scientifiche (tra altro Deutsche Geschichte des 19. und 20. Jahrhunderts, 1958), fu inoltre autore di saggi e discorsi su questioni politiche di attualità, come pure coeditore dei Propilei: grande storia universale (1960-65). Fu insignito dei premi Büchner (1968) e Goethe della città di Francoforte (1985).

Riferimenti bibliografici

  • Memorie e pensieri, 1988 (ted. 1986-99)
  • Fondo presso ASL
  • U. Bitterli, G. Mann, 2004
  • T. Lahme, G. Mann, 2009
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.3.1909 ✝︎ 7.4.1994

Suggerimento di citazione

Feitknecht, Thomas: "Mann, Golo", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012091/2014-02-20/, consultato il 23.11.2020.