de fr it

AlbertMinder

5.2.1879 Walkringen, 25.7.1965 Burgdorf, rif., di Limpach. Figlio di Jakob, girovago. Celibe. Dopo aver interrotto gli studi all'ist. magistrale di Hofwil per motivi finanziari, si formò come pittore alla scuola di arte applicata di Basilea. Attivo nel movimento operaio, per 40 anni (dal 1902) lavorò come pittore decoratore in una fabbrica a Burgdorf, dove rappresentò il partito socialista in consiglio com. Si impegnò in ambito sociale anche quale pittore (Fine giornata di lavoro in fabbrica, 1909) e scrittore, tra l'altro con poesie politiche e con l'autobiografia Der Sohn der Heimatlosen (1925, riedita nel 1947 con il titolo Die Korber-Chronik). Una volta pensionato allestì una biblioteca sul tema dei "bambini di strada" in una baracca alla periferia di Burgdorf, smantellata dopo il suo suicidio.

Riferimenti bibliografici

  • Volksrecht, 22.12.1965
  • R. Roth, «Zum 100. Geburtstag von A. Minder», in Burgdorfer Jahrbuch, 1979, 56-64
  • T. Huonker, «A. Minder (1879-1965)», in Die Fahrenden, 2001, 15-17
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.2.1879 ✝︎ 25.7.1965