de fr it

Montheron

Ex abbazia cistercense situata nel com. e nella diocesi di Losanna, sulla sommità del Jorat. Fu fondata probabilmente nel 1135 su iniziativa del vescovo Gérold de Faucigny come filiale dell'abbazia di Bellevaux (Franca Contea). L'abbazia prese il nome di M. o in alternativa quello di Thela, quando fu trasferita nella valle omonima (prima del 1147). La chiesa abbaziale, oggi scomparsa, fu costruita sulla base di un progetto inconsueto sotto il profilo architettonico, unico nel territorio elvetico, e doveva essere stata tra i più begli esempi di architettura romanica in Svizzera. Oltre al possedimento originario della grangia del Jorat, nel XII sec. M. ne acquisì altri situati negli ex distr. vodesi di Yverdon, Echallens e Moudon. Impoveritosi rapidamente nonostante le numerose donazioni (nel 1207 i religiosi erano costretti a ricorrere all'elemosina), il convento rimase in una situazione finanziaria precaria fino all'inizio del XV sec. L'abbazia, stretta tra difficoltà croniche e con un numero ridotto di monaci, non istituì nessuna filiale. Nel 1518 un canonico superiore, che ormai abitava altrove, affidò la gestione del convento a un monaco e a un laico. In generale i vescovi di Losanna ebbero un atteggiamento benevolo verso M. e tentarono di porsi come suoi protettori. Ben documentati sono pure i rapporti tra il convento e le fam. de Goumoëns e de Colombier, a cui si devono numerosi lasciti. Nel Dézaley la vicinanza tra le proprietà di M. e quelle dell'abbazia di Hautcrêt provocò invece parecchie liti. Nel 1528 i monaci chiesero la protezione del Consiglio losannese, perché l'abate stava mandando in rovina il convento. Con la conquista bernese e l'adesione alla Riforma (1536), la città di Losanna rilevò gli oggetti di culto, gli archivi e i beni immobili di M.; la maggior parte dei terreni fu poi ceduta nel corso dei sec.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/3/1, 312-340
  • G. Coutaz, «Le retour aux Archives de la Ville de Lausanne de leur plus ancien document original», in RHV, 1988, 1-39