de fr it

LaFille-Dieu

Convento di monache cistercensi nei pressi di Romont, nel distr. della Glane (FR). Appartenente alla diocesi di Losanna, fu fondato all'inizio del 1269 (lat. Filia Dei) da un gruppo di donne guidate da Juliette de Villa. Inizialmente soggetto all'abbazia madre di Hautcrêt (soppressa nel 1536), in seguito dipese da quella di Hauterive. Patrona: Maria.

Il convento, la cui dote non era elevata quanto quella di La Maigrauge, fu incorporato all'ordine cistercense solo tra il 1346 e il 1348, mentre la chiesa fu consacrata nel 1346. Titolare della comborghesia di Romont dal 1463, dopo il passaggio di Romont a Friburgo (1536), l'abbazia fu sottoposta a un amministratore (seconda metà del XVI sec.). Sotto l'influsso di Hauterive, e in particolare del suo abate Guillaume Moënnat, nella prima metà del XVII sec. F. introdusse la stretta osservanza della regola, con clausura e astinenza perpetua. A cavallo tra il XVII e il XVIII sec. gli edifici conventuali furono ristrutturati. La secolarizzazione dei conventi del 1848 comportò per F. la perdita dell'abbazia madre e del diritto di accogliere novizie (che tuttavia fu restituito nel 1856). Nella seconda metà del XIX sec. l'abbazia dipese direttamente dal papa, che ne affidò la supervisione al vescovo di Losanna e Ginevra. Con l'adesione all'ordine cistercense della stretta osservanza nel 1906, il convento fu posto sotto il controllo dell'abate di Mont-des-Olives (Dip. Haut-Rhin, F). Dal 1956, anno in cui fu soppressa l'esenzione (che permette a un convento di sottostare ad altra persona che non sia il capo della diocesi in cui lo stesso convento è ubicato), F. dipende nuovamente dal vescovo di Losanna, Ginevra e Friburgo.

Fino all'incorporazione nell'ordine cistercense nel 1346/48, la monaca che dirigeva il convento portò il titolo di priora, in seguito di badessa. Il numero massimo di monache (una trentina) fu raggiunto nel XVII e nella seconda metà del XX sec. Ad eccezione della badessa, le conventuali erano di estrazione borghese e contadina. Al tempo della dipendenza da Hautcrêt, i confessori e i "direttori" provenivano dal clero di Romont, in seguito dal convento di Hauterive.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/3, 665-695
  • I. Andrey, «La Fille-Dieu près Romont», in Zisterzienserbauten in der Schweiz, 1, 1990, 111-120
Link
Controllo di autorità
GND