de fr it

DominikMüller

16.1.1871 (Paul Schmitz) Basilea, 7.4.1953 Uerikon (com. Stäfa), rif., di Fraubrunnen. Figlio di Paul Othmar, orologiaio, e di Bertha Louise Cäcilia Schabelitz. 1) (1894) Helena Devotschkina; 2) (1910) Lydia von Dehanoff, figlia di Nikolai Michailovic, generale russo. Studiò germanistica e romanistica alle Univ. di Basilea e Zurigo, lavorò come insegnante, pubblicista e traduttore e compì viaggi in Russia, Germania e Spagna. Dal 1904 al 1914 pubblicò la rivista di satira politica Der Samstag, palesemente antisemita. Le raccolte di poesie Verse (1908), Neue Verse (1910) e Liebesleier (1917) e la raccolta di sketch Basler Theater (1914) lo consacrarono come poeta dialettale basilese. Nel 1930 apparve il romanzo autobiografico Felix Grolimunds russische Abenteuer. La sua aperta simpatia per il nazionalsocialismo, particolarmente evidente nell'opera Zwischen den Mächten (1939), indusse il Gran Consiglio basilese a privare M. della pensione onorifica di cui usufruiva. Nel 1928 la Fondazione Martin Bodmer gli conferì il premio Gottfried Keller.

Riferimenti bibliografici

  • Ich weiss eine Stadt, a cura di D. Fringeli e F. Leuzinger, 1985
  • Fondo presso AfZ
  • Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 10, 1444 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Paul Schmitz (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 16.1.1871 ✝︎ 7.4.1953