de fr it

ArnoldOtt

Ritratto realizzato attorno al 1900 dallo studio fotografico lucernese Zimmermann (Biblioteca nazionale svizzera).
Ritratto realizzato attorno al 1900 dallo studio fotografico lucernese Zimmermann (Biblioteca nazionale svizzera).

5.12.1840 Vevey, 30.9.1910 Lucerna, rif., di Sciaffusa. Figlio di Hermann, tornitore, e di Louise Elise Tissot. (1869) Anna Maria Spörli. Studiò architettura, chimica e medicina a Stoccarda, Tubinga e Zurigo, conseguendo il dottorato in medicina nel 1867. Lavorò come medico generico a Neuhausen am Rheinfall e dal 1876 al 1900 a Lucerna. Fu deputato radicale al Gran Consiglio della città di Lucerna (1879-83). Fu autore di drammi storici (Konradin, 1887; Agnes Bernauer, 1889; Karl der Kühne und die Eidgenossen, 1897) e Festspiele, come quello per l'inaugurazione del monumento dedicato a Guglielmo Tell (1895) o quello per i 400 anni dell'ingresso di Sciaffusa nella Conf. (1901). In qualità di attore attivo tra l'Hoftheater di Meiningen e il teatro sviz. all'aperto - che impiegava un gran numero di attori dilettanti e perciò ancora oggi di grande importanza per la storia del teatro - acquisì una certa celebrità per l'epoca, che gli valse una pensione d'onore stanziata dal duca Giorgio II di Sassonia-Meiningen (1907) e una rendita vitalizia della Fondazione Schiller sviz. (1909). La città di Lucerna dedicò a O. un monumento funebre nel cimitero Friedenthal e un busto, realizzato da Fritz Huf (1911), sul quai National.

Riferimenti bibliografici

  • Dichtungen, 6 voll., 1945-1949 (op. completa)
  • ASL
  • Ist. di storia della medicina, Univ. di Zurigo
  • E. Haug, A. Ott, 1924
  • W. Günther, Dichter der neueren Schweiz, 1, 1963, 181-221
  • E. Winkler-Trachsel, A. Ott (1840-1910), 1983
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF