de fr it

Peter JosefRuppen

26.1.1815 Saas-Balen, 19.11.1896 Sion, catt., di Saas-Balen. Figlio di Peter Joseph e di Anna Maria Andenmatten. Studiò a Sion. Ordinato sacerdote (1838), si occupò della cura delle anime a Sempione, Zeneggen, Törbel, Tamatten, Sankt Niklaus e Naters. Dal 1865 fu canonico del capitolo cattedrale di Sion, dove fu procuratore generale e gran sagrestano. Fu autore di una cronaca della valle di Saas (1851) e di una statistica sulle fam. della parrocchia di Sankt Niklaus (1861). La sua opera più nota sono però le Walliser Sagen, raccolte con Moritz Tscheinen e pubblicate nel 1872 (terza ristampa nel 1989). Il suo lavoro incontrò diverse resistenze, poiché le saghe erano considerate fantasticherie di cui un sacerdote non avrebbe dovuto occuparsi.

Riferimenti bibliografici

  • Walliser Sagen, 1, 1907, I-IX (nuova ed. ampliata)
  • H. A. von Roten, «Zur Lebensgeschichte eines Walliser Literaten», in Walliser Jahrbuch, 46, 1977, 11-19
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.1.1815 ✝︎ 19.11.1896

Suggerimento di citazione

Guntern, Josef: "Ruppen, Peter Josef", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.11.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012231/2010-11-24/, consultato il 29.10.2020.