de fr it

Miserez

Antico priorato agostiniano situato a ovest del villaggio di Charmoillle, nel comune di La Baroche (JU), distretto Porrentruy; (1177: Miserey; 1237: Miserach). Dipendente dal priorato di Lanthenans (Franca Contea), fu fondato nel XII sec. La fam. nobile d'Asuel detenne l'avogadria ecclesiastica sul convento, proprietario di ampi possedimenti a Trévillers sull'altopiano di Maîche. Nel XIV sec. il priorato era già stato concesso in commenda. Il principe vescovo di Basilea lo ottenne da Roma e lo attribuì al collegio dei gesuiti di Porrentruy, da lui fondato nel 1591. M. fu ricostruito e ampliato nel 1779. Dopo che il vescovado di Basilea passò alla Francia in seguito alla Rivoluzione franc., M. fu dichiarato bene nazionale e come tale venduto a privati. Nel XIX sec. ospitò un orfanotrofio, poi un pensionato e nel XX sec. un casa per anziani. Si è ben conservata una cappella romanico-gotica di pregio.

Riferimenti bibliografici

  • L. Vautrey, Notices historiques sur les villes et les villages du Jura bernois, 1, 1863, 95-108 (rist. 1979)
  • A. Chèvre, Miserez et son église, 1975