de fr it

Franz AloisSchumacher

1.8.1703 Lucerna, 9.7.1784 Luthernbad (com. Luthern), catt., di Lucerna. Figlio di Franz Plazid (->). Fratello di Jost Niklaus Joachim (->). Dopo la scuola superiore a Lucerna, compì il noviziato nell'ordine dei gesuiti a Landsberg (Baviera, 1720) e fu insegnante presso la scuola dell'ordine a Friburgo in Brisgovia (1727) e Lucerna (1730). Nel 1734 lasciò l'ordine e fu ordinato sacerdote. In seguito fu parroco a Merenschwand, decano del capitolo di Mellingen e parroco a Rothenburg (1737-60), Hägglingen (dal 1762) e Wölflinswil (dal 1764). Nel 1768-72 fu forse cappellano di corte del principe elettore di Magonza. Fu parroco senza carica ecclesiastica a Mauensee (1773), più tardi a Luthernbad. Autore di una raccolta di lettere satiriche (Belehrende und ergötzende Briefe [...], 1773), la sua pièce Isaac, conservata come manoscritto e censurata dalle autorità per blasfemia, è entrata nella storia del teatro poiché, in un dialetto artificiale simile al bavarese, parodiava il teatro popolare religioso dell'area alpina.

Riferimenti bibliografici

  • W. Haas, F. A. Schumachers Isaac, 1975
  • W. Hörsch, J. Bannwart, Luzerner Pfarr- und Weltklerus 1700-1800, 1998
  • DTS, 1641
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.8.1703 ✝︎ 9.7.1784