de fr it

AlfredTobler

13.4.1845 Teufen (AR), 9.9.1923 Heiden, rif., di Lutzenberg. Figlio di Hans Konrad, insegnante, direttore di coro, compositore e autore, e di Juliana Lutz. (1872) Elisabeth Hess, vedova di Jakob Theodor, figlia di Friedrich Emanuel Füssli. Dopo studi di teol. a Basilea e Zurigo, fu vicario a Lütisburg ed Enge (oggi com. Zurigo). Studiò poi canto con Julius Stockhausen a Stoccarda e Francoforte sul Meno. Cantante di successo di Lieder e oratori, dopo la morte della moglie (1887) interruppe la carriera concertistica. Su consiglio del fratello Gustav (->), si dedicò allo studio del folclore e, tornato in patria, divenne noto quale "padre cantore appenzellese". Editore di varie raccolte di canti e musiche popolari, fu autore di diverse opere sulla storia e il folclore di Appenzello, in particolare sul canto popolare (1890 e 1903), le barzellette (1902, quindicesima edizione nel 1967) e la danza popolare (1904). Nel 1914 fu insignito del dottorato h.c. dell'Univ. di Zurigo.

Riferimenti bibliografici

  • O. Alder, «A. Tobler», in AJb, 52, 1925, 1-45 (con elenco delle op.)
  • E. Ziegler, «A. Tobler, ein Hörer Jacob Burckhardts», in AJb, 98, 1970, 55-69
  • A. Tunger, Geschichte der Musik in Appenzell Ausserrhoden, 1993
  • E. Züst, Wolfhalden, 1997, 213, 241 sg., 277
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.4.1845 ✝︎ 9.9.1923