de fr it

MoritzTscheinen

23.11.1808 Naters, 9.7.1889 Grächen, catt., di Oberwald (oggi com. Obergoms). Figlio di Johann Anton, contadino, e di Anna Maria Troenlin. Dopo l'ordinazione sacerdotale (1837), fu assistente spirituale e insegnante a Turtmann, Zermatt, Raron e Sankt Niklaus (1837-48), prefetto e professore al collegio di Briga (1848-49) e parroco a Törbel (1849-56) e Grächen (dal 1856). Autore di ricerche storiche e letterarie, poesie e pièce di teatro popolare, collaborò allo Schweizerisches Idiotikon. Nel 1872 pubblicò con Peter Josef Ruppen la collezione Walliser-Sagen, opera che venne però apprezzata solo dopo la sua morte. Fu anche osservatore naturalista e inviò comunicazioni sulle condizioni meteorologiche e i terremoti alla Soc. di scienze naturali di Zurigo.

Riferimenti bibliografici

  • A. Fux, «Oberwalliser Literatur im letzten Jahrhundert», in BWG, 14, 1965/1966, 195-216
  • M. F. Imhasly, «M. Tscheinen, 1808-1889», in BWG, 20, 1988, 243-251
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.11.1808 ✝︎ 9.7.1889