de fr it

WilhelmZiely

1470/80, 1540/41 Berna. Figlio di un cimatore di panni omonimo, probabilmente emigrato da Nizza e dal 1496 membro del Gran Consiglio bernese. (1500) Küngolt Vogt. Membro del Gran Consiglio di Berna (dal 1502, ultima menz. nell'elenco annuale dei Consiglieri 1540), fu funzionario dell'emporio cittadino (kouffhus knecht, dal 1508 al 1520 ca.), agente della soc. bernese per il commercio del sale (dal 1522), balivo e amministratore del convento secolarizzato di S. Vincenzo (dal 1528). Acquisì rilevanza letteraria grazie alle traduzioni ted. di due romanzi cavallereschi franc., Olivier und Artus e Valentin und Orsus, stampate la prima volta a Basilea nel 1521; la loro popolarità è testimoniata dalle riedizioni (almeno sei) uscite fino al 1605.

Riferimenti bibliografici

  • H. Frölicher, Thüring von Ringoltingen's "Melusine", W. Ziely's "Olivier und Artus" und "Valentin und Orsus" und das Berner Cleomades-Fragment mit ihren französischen Quellen verglichen, 1889
  • Sammlung bernischer Biographien, 3, 1898, 557-560
  • ADB, 45, 660 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1470/80 ✝︎ 1540/41

Suggerimento di citazione

Schiendorfer, Max: "Ziely, Wilhelm", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 26.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012423/2014-02-26/, consultato il 25.10.2020.