de fr it

Johann GeorgZimmermann

8.12.1728 Brugg, 7.10.1795 Hannover, rif., di Brugg. Figlio di Johannes, preposto al rilascio di salvacondotti, e di Johanna Pache. 1) (1753) Susanna Katharina Steck nata Meley; 2) (1782) Luise Margarethe von Berger. Dopo la scuola superiore (Hohe Schule) di Berna, studiò medicina a Gottinga (1747-52), aprì uno studio medico a Berna (1752-54) e fu medico cittadino a Brugg (dal 1754). Fece parte del Consiglio cittadino (dei Trenta) e del Gran Consiglio (dei Dodici) di Brugg. Fu cofondatore della Soc. elvetica (1761). Dal 1768 fu medico personale del re inglese Giorgio III e consigliere di corte a Hannover. A Brugg, che nel suo Entwurf eines Catechismus für kleine Städte (1766) descrisse in maniera satirica, Z. si affermò come saggista di livello europeo. Vi redasse una biografia di Albrecht von Haller (1755), suo professore a Gottinga, e le opere Saggio sopra la solitudine (1756; edizione ampliata in quattro volumi, 1784-85), Vom Nationalstolze (1758) e Della esperienza nella medicina (due volumi, 1763-64), che ebbero diverse riedizioni e furono tradotte in numerose lingue. Nel 1755-56 partecipò al dibattito che aveva suscitato il terremoto di Lisbona. Medico molto richiesto, chiamato al letto di morte di Federico II (1786), ebbe un approccio empirico, incentrato sugli aspetti psicosomatici. La sua pubblicazione sul re di Prussia lo coinvolse in una polemica, in particolare con il barone Adolph von Knigge, che accusò di simpatie per la Rivoluzione franc. Intrattenne una vasta corrispondenza con illustri illuministi e fu membro di diverse Acc. europee.

Riferimenti bibliografici

  • Mit Skalpell und Federkiel - ein Lesebuch, a cura di A. Langenbacher, 1995 (con bibl.)
  • Fondi presso BBB, Biblioteca del Land Niedersachsen a Hannover, StAAG, ACit Hannover e ZBZ
  • H.-P. Schramm (a cura di), J. G. Zimmermann, 1998 (con bibl.)
  • M. L. Gurtner, Die Temperamente und die Leidenschaften als Krankheitsursachen, [1998, con bibl.]
  • P. Meier, «Armer Zimmermann, wer wird dich verstehen?», in Brugger Neujahrsblätter, 113, 2003, 53-71
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Luck, Rätus: "Zimmermann, Johann Georg", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.07.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012425/2013-07-11/, consultato il 30.10.2020.