de fr it

FritzZorn

10.4.1944 Zurigo, 2.11.1976 Zollikon, di Wil (ZH). Figlio di Ernst Angst e di Ruth Holzscheiter. Celibe. Studiò romanistica e germanistica all'Univ. di Zurigo, soggiornò a Lisbona e Madrid e nel 1971 conseguì il dottorato a Zurigo. Fu docente liceale di spagnolo a Baden, Zurigo e Aarau. Divenne noto a un pubblico più vasto grazie al suo racconto autobiografico Marte, uscito postumo nel 1977. Atto d'accusa contro l'ambiente altoborghese da cui proveniva, che considerava la causa della sua sofferenza psichica e della malattia tumorale che lo portò alla morte, l'opera divenne un testo di culto con varie riedizioni e traduzioni, non da ultimo sullo sfondo delle rivolte giovanili di Zurigo. Negli anni 1980-2000 il soggetto fu più volte adattato per il teatro ed elaborato anche sotto forma di fumetto.

Doppia pagina tratta dal fumetto Angoisse et colère del 1988 di Alex e Daniel Varenne, adattamento sotto forma di graphic novel del romanzo Mars di Fritz Zorn (Biblioteca nazionale svizzera).
Doppia pagina tratta dal fumetto Angoisse et colère del 1988 di Alex e Daniel Varenne, adattamento sotto forma di graphic novel del romanzo Mars di Fritz Zorn (Biblioteca nazionale svizzera).

Riferimenti bibliografici

  • M. Verrey, Lettre à F. Zorn, 1980
  • Kindlers neues Literatur-Lexikon, 17, 1992, 1087 sg.
  • TA, 22.4.2006
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Rudolf Heinrich Fritz Angst (nome alle nascita)
Fritz Zorn (pseudonimo)
Dati biografici ∗︎ 10.4.1944 ✝︎ 2.11.1976

Suggerimento di citazione

Stenzl, Tanja: "Zorn, Fritz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 26.09.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012429/2012-09-26/, consultato il 30.10.2020.