de fr it

Adalbert

Il memoriale del sinodo di Attigny (762) venne firmato al quart'ultimo posto (su 17) da Athalbertus, abate di Fabaria (Pfäfers), che probabilmente ricopriva questa carica da poco tempo. Il catalogo degli abati contenuto nel Liber Viventium Fabariensis (risalente al IX sec.) cita al primo posto un Adalbertus abb., al quarto un Adalbertus eps.; gli studiosi sono portati a ritenere che si tratti sempre dello stesso Adalbertus, menz. due volte per avere assunto sia il titolo di abate, sia quello di vescovo.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/1, 994