de fr it

Friedrich vonAmberg

verso la metà del XIV sec. ad Amberg (Alto Palatinato, D), 27.6.1432 Friburgo. Studiò dapprima a Strasburgo, poi presso la facoltà di teol. dell'Univ. di Parigi (1389 ) e infine ad Avignone; nel 1392 papa Clemente VII lo nominò magister theologiae. La sua presenza nel convento francescano di Friburgo è attestata per la prima volta nell'agosto del 1393. Animato da uno spirito riformatore, A. fu dapprima guardiano di questo convento, poi padre provinciale dell'ordine dei frati minori dell'alta Germania. Nel 1404 accompagnò il domenicano Vincenzo Ferrer nelle sue predicazioni quaresimali a Friburgo, Morat, Payerne, Avenches ed Estavayer, redigendo per lui i testi di 16 omelie. Lasciò una significativa raccolta di 18 codici, conservata nella biblioteca del suo convento di Friburgo, comprendente testi filosofici e teol. provenienti da Bologna, Parigi e Oxford, documenti sulla storia dell'ordine, nonché raccolte di omelie ed exempla, che testimoniano il suo interesse per il messaggio e la pratica di vita del movimento francescano radicale.

Riferimenti bibliografici

  • C. Jörg, «Untersuchungen zur Büchersammlung F. von Amberg», in ZSK, 69, 1975, 1-117
  • R. Imbach, «Die philosophiehistorische Bedeutung der Büchersammlung F. von Amberg», in Zur geistigen Welt der Franziskaner im 14. und 15. Jahrhundert, a cura di R. Imbach, E. Tremp, 1995, 25-44
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ verso la metà del XIV sec. ✝︎ 27.6.1432