de fr it

Peter vonAspelt

1240/45 ca. Aspelt (Lussemburgo), 5.6.1320 Magonza (D), nella cattedrale di Magonza. Figlio di Gebhard, ministeriale dei conti di Lussemburgo. Studiò presso le Univ. di Bologna, Padova e Parigi. Medico personale e cappellano di Rodolfo d'Asburgo, nel 1289 diventò protonotario di re Venceslao II di Boemia; dal 1296 al 1306 fu cancelliere di Boemia. Il 31.3.1297 Bonifacio VIII lo nominò vescovo di Basilea. Le sue frequenti assenze non gli impedirono di svolgere un'attività intensa in seno alla diocesi: pubblicò gli statuti sinodali del 1297 e del 1299, risanò le finanze diocesane e nel 1305 acquisì Liestal e Neu-Homberg. Nel 1306 venne nominato arcivescovo di Magonza.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/1, 183 sg.; I/2, 988
  • LexMA, 6, 1936 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF