de fr it

JohannesAmbundii

Attestato dal 1384, 14.5.1424 Riga. Probabilmente originario della regione di Stettino (oggi Polonia). Dottore in diritto e teologia, ricoprì la carica di vicario generale dei vescovi di Bamberga (1394-99) e Würzburg (1401-08); fino al 1411 fu professore a Würzburg. Titolare di vari benefici, fu tra l'altro canonico di S. Gengolfo a Bamberga (1394) e canonico a Eichstätt (dal 1406); dal 1415 al 1417 fu prevosto di S. Vito, a Herrieden (Baviera). Consigliere reale, nel 1409 venne delegato al previsto Concilio di Cividale. Rappresentò il vescovo di Eichstätt al Concilio di Costanza, nell'ambito del quale ebbe un ruolo di spicco nel 1415 come avvocato e nel 1416 come presidente della nazione tedesca. Fu vescovo di Coira (1416-18) e arcivescovo di Riga (1418-24).

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/1, 488
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF