de fr it

Anna

Secondo la tradizione, un'eremita, chiamata "piccola sorella A.", visse nel XIII sec. nella regione compresa tra il lago di Lauerz e il convento cistercense femminile dell'Au a Steinen, nella chiesa del quale venne poi sepolta. Dalla sua tomba sarebbe sgorgata una sorgente miracolosa, cui vennero attribuite molte guarigioni; la prima descrizione di tali eventi risale al 1500. La scoperta di un pozzo durante i restauri della chiesa nel 1986-87 non contraddice la tradizione.

Riferimenti bibliografici

  • R. Henggeler, Helvetia Sancta, 1968, 157 sg.
  • Zisterzienserbauten in der Schweiz, 1, 1990, 280