de fr it

Bernoldo di Costanza

ca. 1050 in Svevia, 16.9.1100 Sciaffusa. Detto anche Bernoldo di Sankt Blasien. Figlio di un sacerdote. Alla scuola del capitolo cattedrale di Costanza fu allievo di Bernardo da Hildesheim, poi entrò nel convento di Sankt Blasien. Nel 1080 partecipò al sinodo romano sulla Quaresima; ordinato prete (1084) dal legato pontificio Oddone di Ostia (il futuro papa Urbano II), dal 1091 visse nel convento di Allerheiligen. Autore di numerosi scritti polemici nel solco della riforma gregoriana (Apologeticus), scrisse anche testi liturgici (Micrologus). La sua opera maggiore è una cronaca universale, di cui si è conservato l'autografo, in cui B. espone la sua personale interpretazione degli eventi fra il 1075 e il 1100.

Riferimenti bibliografici

  • LexMA, 1, 2007 sg.
  • J. Wollasch, R. Kuithan, «Der Kalender des Chronisten Bernold», in DA, 40, 1984, 478-531
  • I. S. Robinson, «Bernold von Konstanz und der gregorianische Reformkreis um Bischof Gebhard III.», in Die Konstanzer Münsterweihe von 1089 in ihrem historischen Umfeld, a cura di H. Maurer, 1989, 155-188
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF