de fr it

Boso

Vescovo di Costanza nella seconda metà del VII sec. Benché B. sia menz. nel catalogo vescovile di Costanza (XII sec.), il suo episcopato è databile approssimativamente grazie a due Vite di S. Gallo: secondo gli autori Wettinus e Valafrido Strabone, infatti, il sepolcro di S. Gallo a Steinach, profanato durante una guerra avvenuta quarant'anni dopo la morte del santo, venne fatto restaurare (tomba e cappella) da B. Poiché Gallo morì fra il 629 e il 639, B. doveva essere in carica sul finire del VII sec.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/2, 242

Suggerimento di citazione

Favrod, Justin: "Boso", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.01.2003(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012518/2003-01-20/, consultato il 26.01.2021.