de fr it

NiklausBruder

Menz. per la prima volta nel 1387 a Lucerna, 29.11.1417 Costanza, di Zurigo. Malgrado il divieto, nel 1387 B. scalò il Pilatus con altri cinque ecclesiastici. Nel 1399 era conventuale nella prepositura di Sankt Leodegar a Lucerna. Ottenuta da papa Bonifacio IX la provvigione per la dignità di preposito, riuscì a prevalere (1406-10) sul candidato di Murbach, Wilhelm Schultheiss. B. si batté, in parte con successo, per separare la sua prepositura da Murbach. In seguito ai suoi tentativi di ottenere i diritti feudali e di patronato del convento, passati dall'Austria a Lucerna dopo il 1291, B. entrò in conflitto con la città e fu arrestato nel 1412. Murbach lo destituì dalla prepositura nel 1413. B. portò la contesa sui diritti del convento davanti al Concilio di Costanza (1415), ma durante il processo venne assassinato, forse da un lucernese.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/1, 852-854
Link
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1387 ✝︎ 29.11.1417

Suggerimento di citazione

Hörsch, Waltraud: "Bruder, Niklaus", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.01.2003(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012533/2003-01-08/, consultato il 14.04.2021.