de fr it

Burkardsanto

probabilmente nella tenuta di Langenmatt presso Muri (AG), un 18 maggio attorno al 1200 a Beinwil (Freiamt), nella cripta della chiesa parrocchiale. B., la cui vita è leggendaria, fu curato di Beinwil, dove è venerato come santo dal XIII sec. Il suo culto, oggi ancora praticato, fu riconosciuto ufficialmente dalla Chiesa nel 1817.

Riferimenti bibliografici

  • A. Käppeli, Sankt Burkard von Beinwil, 19766
  • LThK, 2, 798
  • F. W. Bautz, Biographisch-Bibliographisches Kirchenlexikon, 21, 2003, 234 sg.
Link
Scheda informativa
Dati biografici ✝︎ un 18 maggio attorno al 1200

Suggerimento di citazione

Schenker, Lukas: "Burkard (santo)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.03.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012542/2011-03-17/, consultato il 01.03.2021.