de fr it

Jean deChalon-Arlay

1300, prima del 13.5.1335 . Cadetto di Jean I, conte di Chalon-Arlay, e di Margherita, figlia di Ugo IV di Borgogna. A partire dal 1316, C. fu titolare di diversi canonicati. Il 30.3.1325, per intercessione di Filippo di Valois (futuro Filippo VI di Francia), fu nominato vescovo di Basilea da papa Giovanni XXII. La rivalità fra C. e il vescovo eletto dal capitolo cattedrale, Hartung Münch, fu risolta nel 1328 grazie a un intervento del pontefice, che accordò a C. la diocesi di Langres e la commenda della diocesi di Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/1, 187
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Jean de Chalon
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 1300 ✝︎ prima del 13.5.1335

Suggerimento di citazione

Jurot, Romain: "Chalon-Arlay, Jean de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.04.2005(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012547/2005-04-27/, consultato il 25.02.2021.