de fr it

François deColombier

ca. 1452, prima del 17.3.1509 . Figlio di Humbert, signore di Vullierens, e di Nicolette de Duin. Ricevette la prima cappellania nel 1464 e nel 1467 divenne canonico di Losanna. Studiò a Torino (1468-73) e conseguì il dottorato in diritto. Nel 1480 venne nominato professore a Losanna; qui rappresentò il capitolo presso il Consiglio della città (1482). Protonotario apostolico (attestato nel 1486), venne eletto vescovo (1491), ma senza ottenere la ratifica da Roma. Fu inoltre vicario generale (1496-98); dal 1497 al 1498 è attestato come cantore della cattedrale di Losanna. Designato abate di Hautecombe (Savoia) da Alessandro VI (1498), esercitò personalmente la sua carica, che cedette, prima del 1505, al nipote Claude d'Estavayer. C. è infine attestato come abate di Montheron dall'ottobre del 1506 all'ottobre del 1508.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/4, 243-245; III/3, 338 sg.