de fr it

Stephan vonDivonne

Menz. dal 1364 (forse già dal 1360) al 1421, probabilmente figlio del donzello Johannes von D. e nipote del donzello Aymonetus. La moglie di quest'ultimo, Nycholeta de Sonvillar, impugnò nel 1360 un testamento del figlio di Johannes von D. Costui, di nome Stephan - presumibilmente il futuro abate D. - aveva lasciato i suoi beni al convento cistercense di Bonmont (com. Chéserex). A Bonmont D. fu monaco (1364), sottopriore (1367), redditarius (1377, 1378), cellario (1378-87) e abate (1389-1421). Il giorno della sua morte è registrato nell'obituario di Bonmont presumibilmente sotto il 28 settembre.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/3, 122 sg.
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1364 Ultima menzione 1421