de fr it

Berchtold vonFalkenstein

10.7.1272 San Gallo. Figlio di Eigelwart von F. (fortezza originaria situata nei pressi di Schramberg, nella Foresta Nera), barone, e di Jutta von Bussnang. Dopo esserne stato portinaio, fu eletto abate dell'abbazia di San Gallo il 25.11.1244. Nel 1245 riconquistò la città di Wil, occupata l'anno precedente dai conti von Toggenburg. Nel conflitto tra gli Staufer e il papato si schierò con papa Innocenzo IV. Le frequenti lotte con Eberhard, vescovo di Costanza, sfociarono in una guerra nel 1252. Durante l'Interregno F. fu uno dei signori più potenti della Svizzera orientale e della regione del lago di Costanza. Acquisì numerose fortezze nell'intento di rafforzare la signoria territoriale. Nonostante il tenore di vita dispendioso della sua corte, dove organizzava tornei di cavalieri, riuscì a risanare l'economia dell'abbazia sangallese.

Riferimenti bibliografici

  • R. Henggeler, Professbuch der fürstlichen Benedektinerabtei der heiligen Gallus und Otmar zu Sankt Gallen, 1930, 106-111
  • HS, III/1, 1301-1303
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ✝︎ 10.7.1272

Suggerimento di citazione

Bless-Grabher, Magdalen: "Falkenstein, Berchtold von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.02.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012600/2004-02-24/, consultato il 23.10.2020.