de fr it

Rodolfo d'Asburgo-Laufenburg

Attestato dal 1255, 3.4.1293 Zurigo, Costanza. Figlio del conte Rodolfo I d'Asburgo-Laufenburg. Canonico a Basilea (1255-62), prevosto (1262-74), studente a Bologna (1266) e prevosto del capitolo di S. Martino a Rheinfelden (1270-72). Dal 1274 al 1293 fu vescovo di Costanza. Quale capo del casato degli Asburgo-Laufenburg, amministratore della signoria dei von Kyburg nel langraviato di Borgogna e tutore dei figli del conte Friedrich von Homberg, entrò in contrasto con suo cugino, re Rodolfo I, per le acquisizioni territoriali di quest'ultimo; dopo la morte di Rodolfo, diresse una coalizione antiasburgica comprendente Costanza, Zurigo, Berna, Lucerna, Svitto, Uri e il conte di Savoia. Dopo varie faide, il futuro re Alberto I sconfisse l'alleanza nemica e costrinse Rodolfo d'Asburgo-Laufenburg alla pace (1292).

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/2, 282-284
  • L. Beckmann, Konstanzer Bischöfe vom 13. zum 14. Jahrhundert, tesi dottorato Friburgo in Brisgovia, 1995, 7-131
  • Gatz, Bischöfe 1198, 290
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Rodolfo d'Asburgo
Dati biografici Prima menzione 1255 ✝︎ 3.4.1293