de fr it

Enrico I

23.12 probabilmente 1078 . Monaco a Reichenau, è attestato in seguito quale vescovo di Coira (1070 -78). Fu un sostenitore di papa Gregorio VII, iniziatore della riforma gregoriana, che sostenne nella lotta per le investiture contro re Enrico IV scoppiata nel 1075. Nel 1074 E. fu alla Dieta di Norimberga, nel 1075 partecipò come legato papale al sinodo di Magonza. Per la salvezza della sua anima e di quella dei suoi predecessori, che in maniera illegale avevano evitato di compiere questo atto, E. rese al capitolo del duomo di Coira, sotto forma di pia fondazione, la chiesa di S. Florino e la curtis di Ramosch, appartenente a tale chiesa.

Riferimenti bibliografici

  • NDB, 8, 354 sg.
  • HS, I/1, 474
  • DHGE, 23, 1990, 1112
  • F. Renz, Churrätien zur Zeit des Investiturstreits (1075-1122), 2008, 19-31
Link

Suggerimento di citazione

Feller-Vest, Veronika: "Enrico I", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.01.2018(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012682/2018-01-24/, consultato il 15.05.2021.