de fr it

Hugo

Menz. la prima volta nel 1216, prima del 17.3.1238 . Abate di Murbach, durante il suo mandato il vescovo di Basilea consacrò la chiesa conventuale (1216). Negli anni 1218-36 è più volte attestato al servizio dell'imperatore Federico II e di re Enrico VII. Nel 1221 fu arbitro nella vertenza tra l'imperatore e il vescovo di Strasburgo. Al seguito di Federico II in occasione del suo viaggio in Terra Santa (1228), fu ricompensato dal re con il diritto di riscuotere il dazio a Saint-Amarin (Alsazia), il che gli procurò l'ostilità del conte di Ferrette fino al 1235. Nel diploma imperiale rilasciatogli in quest'occasione è definito per la prima volta principe dell'Impero. Nel 1234 concluse una fratellanza di preghiera fra le abbazie di Murbach e Luxeuil. Prese parte alla Dieta di Magonza (1235). Dal XVIII sec. lo si ricollega, senza prove, alla fam. von Rotenburg.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/1, 883 sg.
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1216 ✝︎ prima del 17.3.1238

Suggerimento di citazione

Eberl, Immo: "Hugo", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.11.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012717/2006-11-24/, consultato il 29.11.2020.