de fr it

Konrad von Zwiefalten

un 16.5 tra il 1217 e il 1220/21 a Pfäfers, di origine sconosciuta. Monaco nel convento di Zwiefalten (Württemberg), fu poi nominato abate dell'abbazia benedettina di Pfäfers, dove è documentato in questa funzione tra il 1206 e il 1217. Il suo mandato fu caratterizzato da gravi contrasti con l'amministratore vescovile (maior) e con i signori von Sax, cui re Ottone IV aveva dato in pegno nel 1209 i diritti di avogadria sull'abbazia imperiale. Il conflitto, che riguardava principalmente la fortezza di Wartenstein, fu risolto dall'imperatore Federico II, che nel 1221 tolse ai von Sax i diritti su Pfäfers, sottoponendo l'abbazia direttamente all'Impero.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/1, 1006
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1206 ✝︎ un 16.5 tra il 1217 e il 1220/21

Suggerimento di citazione

Vogler, Werner: "Konrad von Zwiefalten", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.08.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012742/2007-08-15/, consultato il 22.01.2021.