de fr it

Diethelm vonKrenkingen

Menz. la prima volta nel 1169, 12.4.1206 Salem. Discendente da una fam. nobile residente tra la Foresta Nera e Randen, fu monaco e dal 1169 abate di Reichenau, carica che mantenne anche dopo l'elezione a vescovo di Costanza (1.9.1189). All'interno della diocesi sostenne spec. il convento cistercense di Salem. Già strettamente legato alla politica imperiale come abate di Reichenau, fu dal 1197 fino alla morte tra i più intimi consiglieri di re Filippo. Scomunicato da papa Innocenzo III, in seguito la scomunica fu revocata. Morì monaco a Salem.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/2, 273 sg.
  • LexMA, 3, 1014
  • Germania Sacra, n.s., 42, 1, 2003, 393-432
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF