de fr it

JohannesKummer

Menz. la prima volta nel 1415, 16.3.1444 Costanza, forse di Zurigo o di Hemmental. Fu priore (1415) e amministratore (1418) del convento di Engelberg. Eletto abate nel 1421, fu corresponsabile del decadimento economico dello stesso; destituito nel 1429, riottenne l'ufficio nel 1431. Visitatore a Rheinau (1434), con il sostegno del vescovo di Costanza dispensò e sostituì l'abate locale. Nel 1435 presentò le dimissioni a Engelberg. Prese parte al Concilio di Basilea. Il vescovo di Costanza si oppose con successo a un patto di comborghesia di Rheinau con Zurigo. Dopo aver rinunciato alla sua carica a Rheinau (1441), si ritirò a Costanza e fu forse abate del convento benedettino di S. Giacomo. Non ebbe mano felice nel governo delle abbazie affidate alla sua cura.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/1, 622 sg.
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1415 ✝︎ 16.3.1444