de fr it

Lambert

Menz. la prima volta nel 996, 16.5.1018 . In un primo tempo probabilmente monaco, è indicato come successore di Gebhard II, vescovo di Costanza, deceduto il 27.8.995. Nel maggio del 996 prese parte al sinodo e all'incoronazione di Ottone III a imperatore a Roma, come pure ad altri sinodi precedenti e successivi di Ottone III e di Enrico II. Vegliò al capezzale di Ottone III e ne accompagnò la salma in Germania. Durante il suo mandato la chiesa della sua diocesi fu in parte ricostruita e ampliata.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/2, 258 sg.
  • Germania Sacra, n.s., 42, 1, 2003, 161-166