de fr it

HeinrichLaufenberg

ca. 1390 a Friburgo in Brisgovia (?), 31.3.1460 Strasburgo. Probabilmente discendeva da una fam. residente a Friburgo in Brisgovia, che prese il nome dalla città di Laufenburg. L., autore di Lieder, è menz. nel 1421 come cappellano e sostituto del prete secolare presso la chiesa parrocchiale friburghese e nel 1424 come acquirente di una casa a Friburgo. Negli anni 1433-34 un L. fu decano del capitolo collegiale di S. Maurizio a Zofingen, ma non è chiaro se si trattasse del poeta o di un omonimo. Documentato nel 1441 come decano del capitolo rurale di Friburgo in Brisgovia, nel 1445 abbandonò cariche e dignità per ritirarsi nel convento gerosolimitano Zum grünen Wörth a Strasburgo. Fu autore di un trattato sulla salute (Regimen sanitatis, 1429), di una traduzione in rima del cosiddetto Speculum humanae salvationis (Spiegel menschlichen Heils, 1437), di una raccolta di prefigurazioni mariane tratte dall'Antico Testamento in forma di poema epico edificante (Buch der Figuren, 1441) così come di Lieder religiosi, distici rimati e dialoghi in prosa.

Riferimenti bibliografici

  • VL, 5, 614-625 (con elenco delle op.)
  • Killy, Literaturlex., 7, 169 sg.
  • M. Schiendorfer, «Johanniterbibliothek Strassburg, Cod. B 121. Die verlorene Liederhandschrift H. Laufenbergs», in Entstehung und Typen mittelalterlicher Lyrikhandschriften, a cura di A. Schwob, A. Vizkelety, 2001, 223-241
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1390 ✝︎ 31.3.1460