de fr it

KonradMenger

KonradSchoch

probabilmente dopo il 1430 a Sursee, dopo il 30.3.1501. Immatricolato a Heidelberg nel 1451, conseguì il titolo di magister artium nel 1458. Da allora compare con il nome di Konrad Schoch. Nel 1460 divenne rector scholarum, poi provvisore al capitolo lucernese di Sankt Leodegar, dove fu canonico (1467-84). Dal 1467 cappellano del duca di Milano, al quale forniva informazioni dall'Italia e dalla Conf., nel 1482 fu ricompensato con la prepositura di Bregnano, presso Como, e con una prebenda canonicale a S. Gilimero a Milano. Nonostante proteste (soprattutto urane), fu a lungo attivo come traduttore e mediatore al servizio della Dieta fed. Dopo il 1480 si ritirò a Naters. Considerato uno dei primi umanisti, ebbe contatti con Francesco Filelfo e Albrecht von Bonstetten. Accanto a lettere e a numerose bozze, a Engelberg è conservato il manoscritto di una sua predica.

Riferimenti bibliografici

  • J. Sidler, Die Bildungsverhältnisse im Kanton Luzern, 1970, 164 sg.
  • VL, 6, 387 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ probabilmente dopo il 1430 ✝︎ dopo il 30.3.1501