de fr it

HeinrichNithart

Ulma, 13.11.1500 Ulma. Figlio di Hans, cancelliere cittadino. Discendente da un'importante fam. del patriziato cittadino di Ulma. Studiò a Pavia (1454 ), Friburgo in Brisgovia (1473) e Basilea, dove conseguì il dottorato utriusque iuris nel 1476. Detenne diverse cariche e prebende, malgrado diverse opposizioni. Fu parroco cittadino di Ulma, canonico, decano e custode della cattedrale di Costanza, canonico a Embrach, prevosto del Grossmünster di Zurigo e di S. Ciriaco a Wiesensteig (Württemberg), canonico delle cattedrali di Spira e Augusta, e, dal 1481 fino al suo allontanamento nel 1487, prevosto del capitolo di S. Pelagio a Bischofszell. Tipico cacciatore di prebende, risiedette raramente a Zurigo, facendosi rappresentare dai canonici.

Riferimenti bibliografici

  • HS, II/2, 231, 589-591
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1454 ✝︎ 13.11.1500

Suggerimento di citazione

Bless-Grabher, Magdalen: "Nithart, Heinrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.08.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012866/2009-08-24/, consultato il 28.11.2020.