de fr it

Noting

Menz. la prima volta il 7.11.921, 21.11.934 Costanza, nella chiesa della sua diocesi. Quale vescovo di Costanza, nel 921 confermò a Bonn il patto di amicizia tra i sovrani Enrico I l'Uccellatore e il re franco occidentale Carlo il Semplice e partecipò alla Dieta imperiale convocata da Enrico I a Worms (novembre del 926) e al sinodo di Erfurt (1.6.932). Fu presente alla Dieta convocata a Zurigo dal duca Burcardo II (924). Nel 926 difese la sua città vescovile contro gli Ungari. Intorno al 930 rese noto che le reliquie di S. Marco sarebbero state custodite nel convento di Reichenau.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/2, 254 sg.
  • Germania Sacra, n.s., 42, 1, 2003, 120-124
Link
Controllo di autorità
GND

Suggerimento di citazione

Maurer, Helmut: "Noting", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.04.2016(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012869/2016-04-13/, consultato il 03.12.2020.