de fr it

Seilger vonOberhofen

Fondatore della prepositura dell'ordine di S. Agostino a Interlaken. Alla presenza di O. (Seilgerus de Obrenove, più tardi tramandato come Seliger) e su suo desiderio, l'8.11.1133 l'imperatore Lotario III emanò a Basilea un atto in cui poneva il monastero sotto la protezione dell'Impero. Ai monaci fu concessa la libera elezione del preposito e dell'avogadro. Poiché l'avogadria ecclesiastica non doveva essere tramandata ereditariamente nella fam. del fondatore, si suppone che O. non avesse discendenti diretti. Per la fondazione della prepositura O. fu forse sostenuto da altri benefattori.

Riferimenti bibliografici

  • FDS BE, II/6
  • K. Tremp-Utz, «Gedächtnis und Stand: Die Zeugenaussagen im Prozess um die Kirche von Hilterfingen (um 1312)», in RSS, 36, 1986, 157-203
  • HS, IV/2, 188
Scheda informativa
Variante/i
Seliger von Oberhofen
Appartenenza familiare
Dati biografici Prima menzione l'8.11.1133

Suggerimento di citazione

Müller (2), Christian: "Oberhofen, Seilger von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.12.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012872/2008-12-22/, consultato il 24.01.2021.