de fr it

HeinrichPfau

1426 Kappel am Albis, dal 1403 di Zurigo. Dapprima probabilmente gran cellario del monastero cistercense di Kappel, venne eletto abate nel 1387. Durante il suo mandato il monastero raggiunse il suo effettivo massimo ospitando, oltre ai conversi, 24 monaci preti. In seguito a difficoltà economiche, i monaci dovettero però essere inviati temporaneamente in altri monasteri. Nel 1403 l'abbazia concluse un trattato di comborghesia con Zurigo e sotto la guida di Pfau incorporò le chiese di Rifferswil, Neuheim e Kilchberg (ZH), con le filiali di Rüschlikon e Wollishofen. Pfau prese parte al Concilio di Costanza del 1415. È menzionato l'ultima volta nelle fonti nel 1423.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/3, 257 sg., 278 sg.
Scheda informativa
Dati biografici ✝︎ 1426