de fr it

Aymon dePleysie

Menz. dal 1266 al 1283 come priore di Romainmôtier. Discendente da una fam. con possedimenti a La Côte. Sotto la sua guida vennero fissate per iscritto le consuetudini del placito generale di Romainmôtier (1266). Nel 1272 stipulò un accordo con il conte Filippo I di Savoia riguardante la giurisdizione del castellano di Les Clées sul territorio di Romainmôtier. Un conflitto con il suo predecessore, Henri, divenuto vescovo di Ginevra, lo spinse a far erigere una fortezza a Bursins prima del 1284.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/2, 551 sg.
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1266 Ultima menzione 1283