de fr it

Imer vonRamstein

Menz. la prima volta nel 1367, 17.7.1395, nella cattedrale di Basilea. Figlio di Rudolf, barone di Zwingen e Gilgenberg, e di Ita von Weissenburg. Fu canonico della cattedrale di Basilea (1376), scolastico (1380) e, dal 1381, preposito del capitolo di Saint-Ursanne. Eletto vescovo di Basilea nel 1382, riuscì a imporsi sul suo concorrente di obbedienza avignonese. Il cattivo stato delle finanze della diocesi lo costrinse a impegnare tutti i castelli giurassiani. Dovette dimettersi nel 1391.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/l, 190; II/2, 449
  • Gatz, Bischöfe 1198, 64 sg.
Link
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici Prima menzione 1367 ✝︎ 17.7.1395

Suggerimento di citazione

Jurot, Romain: "Ramstein, Imer von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 02.08.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012889/2010-08-02/, consultato il 09.03.2021.