de fr it

Heinrich vonRheinfelden

Menz. la prima volta nel 1392 quale studente a Vienna, l'ultima l'11.4.1433 come partecipante al Concilio di Basilea, nel convento dei domenicani di Basilea. Nel 1396 e nel 1398-99 tenne prime lezioni di teol. all'Univ. di Vienna. Predicatore generale dell'ordine domenicano (1400), conseguì il titolo di magister (1401) e fu professore a Colonia (1402). Insieme a Johannes Mulberg, dal 1405 predicò a Basilea contro le beghine e le terziarie francescane. Nel 1405 ritrattò le accuse contro queste ultime; nel 1407 pagò di persona una parte delle spese processuali. Prese parte al Concilio di Costanza (1414-18). Nel 1416 venne accusato di pratiche omosessuali con i servi del monastero, forse per colpirlo in quanto sostenitore della riforma del convento domenicano e per allontanarlo da Basilea. Solo dal 1427 è nuovamente attestato nel convento, poi riformato nel 1429. Quale professore di teol., R. partecipò al Concilio di Basilea e il 25.2.1432 pronunciò un sermone in ted.

Riferimenti bibliografici

  • F. Egger, Beiträge zur Geschichte des Predigerordens, 1991
  • HS, IV/5, 198 sg., 269-271
  • B.-U. Hergemöller, Chorknaben und Bäckerknechte: Homosexuelle Kleriker im mittelalterlichen Basel, 2004
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1392 Ultima menzione 11.4.1433