de fr it

Nikolaus vonRiesenburg

Menz. la prima volta nel 1363, 6 o 9.6.1397 Mürau (oggi Mírov, Moravia), Olmütz, di Riesenburg (Prussia occidentale). Figlio di Simon. Dal 1371 fu attivo presso la cancelleria dell'imperatore Carlo IV e di re Venceslao; ricevette numerose prebende. Durante lo scisma di Urbano VI venne nominato vescovo di Costanza (1383-87), nel 1384 si oppose all'elezione a vescovo di Mangold von Brandis (1385), sostenuta dal capitolo cattedrale, e nel 1386 ottenne da re Venceslao la conferma dei privilegi imperiali. Fu vescovo di Olmütz (1387-97) e inoltre amministratore della diocesi di Costanza (1388) e prevosto della cattedrale di Costanza (1388-91).

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/2, 323-327
  • Gatz, Bischöfe 1198, 515 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1363 ✝︎ 6/9.6.1397

Suggerimento di citazione

Feller-Vest, Veronika: "Riesenburg, Nikolaus von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.11.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012919/2010-11-05/, consultato il 28.01.2021.