de fr it

Otto vonSonnenberg

Menz. la prima volta nel 1452, 21.3.1491 Costanza, dell'alta Svevia. Figlio del conte Eberhard Truchsess von Waldburg, titolare della signoria di S., e della contessa Kunigunde von Montfort-Tettnang. Studiò a Pavia nel 1454. Fu nominato vescovo di Costanza dal capitolo cattedrale (1474), che lo sostenne contro Ludwig von Freiberg nella disputa per la diocesi (1474-80). Favorito dai Conf., ricevette le regalie (1475) e venne confermato da papa Sisto IV (1480). Per risanare la diocesi oberata dai debiti, impose nuovi tributi con l'approvazione dell'imperatore e del papa. Cercò di destreggiarsi tra l'Austria e i Conf.; strinse un'alleanza con gli otto vecchi cant. (1483) e rifiutò di aderire alla Lega di Svevia. Nel 1482 pubblicò il primo rituale a stampa di Costanza e nel 1483 emanò lo statuto diocesano.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/2, 366-371
  • Gatz, Bischöfe 1448, 669 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1452 ✝︎ 21.3.1491

Suggerimento di citazione

Feller-Vest, Veronika: "Sonnenberg, Otto von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.06.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012975/2011-06-09/, consultato il 28.01.2021.