de fr it

Nantuati

Popolo celtico, il cui nome in lingua gallica significa "ab. della valle". I Nantuati figurano tra le pop. assoggettate a Roma da Augusto menz. sul Tropaeum Alpium a La Turbie (sopra il principato di Monaco). Stabilitisi tra il lago di Ginevra e Saint-Maurice, controllavano il traffico attraverso il Vallese. Poco dopo la conquista romana (ca. 15 a.C.), nel tempio di Tarnaiae (Massongex), loro capoluogo, resero omaggio alla fam. imperiale insieme agli altri tre insediamenti vallesani dei Veragri, dei Seduni e degli Uberi. Persero importanza politica dopo l'unificazione del Vallese (ca. 50 d.C.).

Suggerimento di citazione

Wiblé, François: "Nantuati", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 21.11.2007(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013009/2007-11-21/, consultato il 22.10.2020.