de fr it

Ursinus

Vescovo di Costanza a cavallo tra il VI e il VII sec. Nella lista dei vescovi di Costanza del 1143/44, il cosiddetto catalogo di Zwiefalten, figura al terzo posto. A Windisch un'iscrizione votiva d'epoca merovingia, apposta al più tardi nel XVI sec. sulla facciata della chiesa di S. Maria, sembra confermare la sua esistenza. Questa iscrizione mette in relazione un vescovo Ursinos, un Detibaldus e un Linculfus con una chiesa di S. Martino oggi non nota.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/2, 237 sg.
  • Germania Sacra, n.s., 42, 1, 2003, 26 sg.

Suggerimento di citazione

Maurer, Helmut: "Ursinus", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.04.2016(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013024/2016-04-13/, consultato il 23.01.2021.