de fr it

Heinrich Truchsess vonDiessenhofen

1300 ca., 22/24.12.1376 Costanza, di D. Figlio di Johannes, ministeriale e maggiordomo del re Federico il Bello, e di Elisabeth von Reinach. Fratello di Konrad (->). Chierico, D. intraprese a Bologna gli studi che terminò attorno al 1324 con il titolo di dottore in decretali. Contravvenendo al diritto canonico, ottenne diversi benefici, alcuni dei quali in virtù degli stretti legami della sua fam. con i duchi d'Austria. Oltre a quattro parrocchie gli vennero concessi i canonicati di Embrach e Costanza, nonché il canonicato e la custodia di Beromünster. Tra i candidati al seggio episcopale di Costanza nel 1344, dal 1356 si adoperò per divenire preposito del duomo. Nel 1373 e nel 1374 fu subcollettore apostolico. Durante il suo soggiorno ad Avignone (1330-37), D. venne elevato alla dignità di cappellano da papa Giovanni XXII. Cronista della corte pontificia, completò la storia ecclesiastica di Bartolomeo da Lucca (Historia ecclesiastica nova) e ne elaborò una continuazione, che divenne il punto di partenza della propria opera storiografica. Esordì illustrando i procedimenti della corte papale e, dopo il suo ritorno a Costanza (1343), descrisse in particolare gli avvenimenti dell'Impero e della regione che gli aveva dato i natali. D., inizialmente allineato sulle posizioni della curia, ad esempio nei confronti di Ludovico il Bavaro, ebbe in seguito uno sguardo sempre più critico nei confronti del papato di Avignone. Anche l'entusiasmo dimostrato in un primo tempo per l'imperatore Carlo IV lasciò progressivamente posto a un atteggiamento maggiormente distaccato. Le sue annotazioni, sotto forma di annali e redatte in lat., arrivano fino al 1361 e vengono considerate preziose fonti di informazione.

Riferimenti bibliografici

  • L. Schmugge, «Zur Überlieferung der Historia ecclesiastica nova des Tholomeus von Lucca», in DA, 32, 1976, 495-545
  • K. Ruh et al. (a cura di), Die deutsche Literatur des Mittelalters, 3, 1981, 708-711
  • HS, I/2, 799 sg.
  • B. Wiggenhauser, Klerikale Karrieren, 1997, 372-376
  • C. Schuchard, Die päpstlichen Kollektoren im späten Mittelalter, 2000, 263 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎  ca. 1300 ✝︎ 22/24.12.1376