de fr it

Eberhard vonWaldburg

Menz. dal 1236, 20.2.1274 Costanza. Figlio di Eberhard von Tanne-W., siniscalco. Nipote di Heinrich von Tanne. Fu canonico del capitolo cattedrale (dal 1236) e vescovo (1248-74) di Costanza durante l'Interregno (consacrazione nel 1249). Come i suoi predecessori, fu in conflitto con la città di Costanza. Fino al 1258 ebbe pure ripetuti contrasti con Berchtold von Falkenstein, abate di San Gallo, a causa delle abbazie di Rheinau e Reichenau e della fortezza di Rheineck. Nel 1262 divenne tutore del giovane Corradino, l'ultimo degli Staufer e duca di Svevia; quando quest'ultimo partì per l'Italia (1267) assunse il governo della Svevia in veste di rappresentante plenipotenziario. W. ampliò la signoria del principato vescovile di Costanza, acquisendo le cittadine di Neunkirch, Zurzach e Klingnau e 16 baliaggi.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/2, 278-282
  • Gatz, Bischöfe 1198, 290
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1236 ✝︎ 20.2.1274